in evidenza

logo_per_roma_segreta

SOTTOSOPRA!
L'archeologia a piccoli passi
   
idearegalo IDEA REGALO
Dona a chi vuoi la
possibilità di scoprire Roma
   


le vostre proposte
Hai il desidero di visitare un sito particolare? Inviaci le tue richieste

Email:
Oggetto:
Messaggio:
Area Riservata



PROFILI

Il gruppo M'ARTE è composto da giovani storici dell’arte che, accomunati da un percorso di formazione e interessi comuni, vogliono offrire la proprio professionalità e competenza.

Barbara D’Ambrosio (Roma 1979), laureata in Storia dell’Arte presso la cattedra di Storia della Critica d’Arte dell’Università “La Sapienza” di Roma, sta svolgendo la Scuola di Specializzazione in Beni storico-artistici presso il medesimo Ateneo. Nel maggio 2008 ottiene l’abilitazione per l’insegnamento della storia dell’arte negli istituti superiori.
Ha lavorato con diversi gruppi di ricerca e produzione di progetti d’arte contemporanea: il suo campo di indagine è rivolto in particolare al rapporto tra l’arte contemporanea, il territorio e la comunità. È curatrice, insieme a Costanza Meli, di “Progetto Isole – laboratorio d’arte contemporanea e cultura del territorio”. Collabora con alcune riviste di arte e cultura contemporanea come Arte e Critica, Drome Magazine, SuccoAcido.eu. Attualmente lavora presso La Fondazione Giorgio ed Isa de Chirico.

Silvano Manganaro (Roma 1979), si occupa di arte contemporanea e didattica. Laureatosi in Storia dell’Arte contemporanea presso l’Università “La Sapienza” di Roma con una tesi sul rapporto tra arte e pubblicità negli anni Novanta, ha poi vinto il dottorato di ricerca nello stesso ateneo. Ha inoltre conseguito il diploma della Scuola di Specializzazione per l’Insegnamento Superiore. Dal 2007 è redattore della rivista d’arte e cultura contemporanea DROMEmagazine, per la quale scrive da diversi anni. Interessato agli sconfinamenti tra le varie arti e tra cultura alta e bassa, ha curato diverse rassegne di videoarte in gallerie e spazi “non convenzionali”, ha tenuto vari corsi e seminari ed ha scritto su diverse riviste specialistiche. Si è occupato di arte relazionale e pratiche artistiche condivise, con un occhio sempre attento ai rapporti tra arte e pubblico e alla capacità di reinventare il quotidiano con gli strumenti dell’ironia.

Francesca Frudà (Roma 1976), laureata in Storia dell’Arte presso la cattedra di Iconografia e Iconologia dell’Università “La Sapienza” di Roma, sta svolgendo il dottorato di Ricerca in Storia dell’Arte presso la stessa Università. I suoi principali campi di indagine sono le committenze nobiliari romane nella seconda metà del XVI secolo e temi mitologici, storici e letterari nella cultura figurativa dal XIV al XVIII sec. E’ diplomata in Archivistica e collabora da vari anni con le sezioni degli archivi familiari e nobiliari sia dell’Archivio di Stato di Roma che dell’Archivio Storico Capitolino.
Fa parte del centro iconografico di spiritualità  di S. Marco Evangelista a p.zza Venezia. E’ sposata  e vive a Roma ma le sue origini siciliane la riconducono spesso nella sua isola.

Simone Battiato (Roma 1977), laureato in Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Università “La Sapienza” di Roma, consegue nel 2005 il Diploma di Specializzazione presso l’Università degli studi di Siena. Nel maggio 2008 ottiene l’abilitazione per l’insegnamento della storia dell’arte negli istituti superiori e da settembre insegna presso il liceo classico Pirandello di Roma.
Ha collaborato come consulente storico-artistico per RAI TRE per i palinsesti di Ulisse e Art News.
Ha lavorato con diversi artisti nella realizzazione di progetti d’arte contemporanea.
E’ co-autore del libro Inchiesta sull’arte. Quattro domande a cinque generazioni di artisti italiani, Electa, 2008.